Come mantenere alta l’attenzione sulla sicurezza sul lavoro

0
1095
sicurezza sul lavoro

La sicurezza sul lavoro è fondamentale per qualsiasi attività lavorativa. Eseguire periodicamente la formazione dei dipendenti e fornire loro i presidi necessari è un obbligo per ogni datore di lavoro. Per questo motivo, a seguito della legge 81/2008, sono nate diverse aziende che si occupano di formazione del personale dipendente e, soprattutto della formazione del personale preposto a specifiche mansioni da ricoprire in ambito sicurezza proprio a seguito di questa legge.

I corsi di formazione ricoprono diversi argomenti:

  • Addetti al primo soccorso
  • Addetti antincendio
  • RSPP (Responsabile sicurezza e prevenzione)
  • RLS (Reponsabile dei lavoratori per la sicurezza)

Queste figure, insieme al datore di lavoro e al medico competente, vanno a formare il ciclo di controllo sulla sicurezza aziendale, mettendo in atto specifiche direttive per ridurre al minimo il rischio per la salute e l’incolumità dei dipendenti sui posti di lavoro.

Le aree d’intervento sono molteplici e tutte di primaria importanza:

  • Salute e igiene del personale dipendente
  • Igiene degli alimenti
  • Aspetti ambientali (rumore, tossicità, ect.)
  • Postazioni di lavoro
  • Impianti (elettrici, tecnologici, antincendio, acustici, etc.)

Per ciascuno di questi macro interessi, l’azienda dovrà valutare rischi e predisporre opportune linee guida da far rispettare ai propri dipendenti e presidi da far utilizzare al fine di ridurre al massimo il rischio d’infortuni e malattie dovute allo svolgimento quotidiano delle attività lavorative.

Per ciascun adempimento necessario, l’azienda dovrà munirsi di apposita documentazione e certificazioni, e provvedere a conservare il tutto in luoghi accessibili e protetti. L’azienda ha inoltre il dovere di aggiornarsi sulle nuove eventuali disposizioni di legge e adoperarsi per metterle in pratica il prima possibile.

Rispettare le norme relative alla sicurezza sul lavoro non è di sola pertinenza del datore di lavoro, che rimane comunque il solo responsabile. Lo steso datore di lavoro può delegare a diverse figure interne ruoli specifici, preposti al controllo e allo svolgimento di mansioni specifiche in caso di bisogno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here